News: Antitrauma Sport

Pavimento Crossfit, come sceglierlo.

Scegliere e comprare in modo corretto il pavimento crossfit per la tua palestra

crossfit1Come in tutte le cose, anche le discipline sportive nel tempo devono rispondere all’esigenza di evolversi e migliorare, mettendo in pratica modifiche alle tecniche per il raggiungimento degli obiettivi basati sulla sperimentazione pratica dagli esercizi base ad alternativi.

La rielaborazione di discipline ormai standardizzate e schematiche, unite tra loro e rese personalizzabili, hanno dato origine ad una nuova branca sportiva caratterizzata da creatività, dinamicità ed innovazione.

Ormai da anni la tendenza al Fitness, sollevamento pesi, Bodybuilding, core… hanno trovato un punto comune nei loro punti di forza dando origine al CrossFit.

Una disciplina che da subito ha voluto il rinnovamento creando un’immagine del fitness con più ampie vedute rispetto a quello tradizionale,  generalizzarlo e renderlo comprensivo sia sotto l’aspetto squisitamente pratico e quindi di esecuzione, che teorico.

Negli anni le caratteristiche degli sport standardizzati, schematici e camerali hanno perso gradualmente la loro adesione in quanto a secondo della personalità in alcune circostanze non erano in grado di fornire stimoli sempre diversi in risposta delle esigenze dell’atleta.

crossfit2Di fatto, il CrossFit non ha cambiato nulla, ha solo concretizzato un nuovo modo di fare sport, ha introdotto lo sport che mancava, lo sport che in tanti avrebbero voluto ma che nessuno trovava.

Per questo l’esodo al Crossfit non è totale, perché ci sono e ci saranno sempre atleti legati e predisposti alle discipline schematiche e standardizzate.

Quindi non si passa al Crossfit perché di tendenza, si passa al crossfit perché si possiede un’attitudine predominante verso questa disciplina, perché nonostante frequenti la palestra da anni non sei riuscito ancora a far esplodere il tuo essere atleta, perché probabilmente non avendo alternative ti sei sempre accontentato a differenza di persone che allenandosi al tuo fianco in quelle stesse discipline hanno trovato il loro mondo che non cambierebbero mai.

Il principio fondamentale del crossfit si basa nell’eseguire movimenti funzionali ad alta intensità e sempre variati con lo scopo di migliorare la gestione all’evento previsto ma soprattutto imprevisto.Movimenti funzionali universali che  coinvolgono muscoli quasi sempre nella loro totalità. Ogni esercizio viene reso full body, a differenza della targhettizzazione che avviene nel fitness tradizionale.

I movimenti funzionali, considerati i più naturali eseguiti dal nostro corpo, vengono resi efficaci ed efficienti lavorando sull’intensità permettono di raggiungere l’obiettivo principale del crossfit, spostare grandi carichi su lunghe distanze e di farlo velocemente.

Raggiungere l’obiettivo significa raggiungere  la gestione individuale ottimale delle tre caratteristiche più importanti, carico – distanza – velocità, una gestione che genera grande potenza.

crossfit3Solo il costante allenamento e la costante ricerca all’adattamento del fisico a queste tre caratteristiche, un’ adattamento sempre in crescita costante permetteranno un aumento proporzionale della potenza.

Ritengo il crossfitness una disciplina in continua evoluzione, molto legata all’esperienza individuale del trainer, infatti è una disciplina che come detto in precedenza si basa principalmente sull’esperienza.

Ognuno di noi domani potrà definirsi sviluppatore di questa disciplina a secondo delle proprie esperienze sul campo che in forma naturale generano variabili improvvise sul quale basare una variante, ma di fatto nessuno mai potrà proclamarsi perfezionista del crossfit, perché il termine perfezione in questa disciplina non è contemplato per effetto del principio di esperienza, principio ritenuto inesauribile.

crossfit4Nonostante vi siano un gran numero di variabili riflesse  soprattutto nel costante cambiamento di esecuzione, anche nel crossfit è fondamentale monitorare il training, la registrazione dei dati, dei tempi e delle regole permettono di fornire un valore aggiunto alla motivazione, un valore che nasce dalla pianificazione del training  successivo sulla base di quello di quello precedente.

Questa introduzione apre ufficialmente la nostra rubrica dedicata alla conoscenza del mondo del CrossFit, un omaggio che con piacere dedichiamo al mondo nel quale lavoriamo da anni .

Staff Giwa
Articolo a cura di: Nik Fitwell

L'autore

admin

Lascia un commento

×